Vita da mamma expat: intervista ad Anna Pisoni

Intervistiamo una mamma italiana che vive all’estero

In questa sezione del sito mi occupo di intervistare mamme italiane che vivono in UK. Sono interessata a condividere esperienze per incoraggiare e motivare altre mamme che si sentono spaesate, sole e demotivate.

Continuiamo il nostro percorso di super mamme expat con Anna Pisoni che ho conosciuto tramite Facebook.

In quale zona abiti e da quanti anni vivi in UK?

Abito a Wimbledon, SW London, da 4 anni a luglio. Anna Pisoni Mamma Digitale

Come mai ti sei trasferita dall’Italia? Qual e’ la tua storia?

Mio marito aveva il desiderio da sempre di fare un’esperienza all’Estero, ma io mi sono convinta solo dopo aver capito che ai miei bimbi volevo offrire qualcosa di meglio. All’inizio ci siamo trasferiti per un anno, grazie all’aspettativa dal mio lavoro e ad un trasferimento interno di mio marito. Dopo 9 mesi avevamo giá capito di non voler piú tornare indietro.

Di cosa ti occupi? 

Sono Independent Consultant nel beauty, prodotti chemicals free, gluten free, cruelty free e vegan friendly, per le unghie soprattutto. Il mio website è annapisoni.jamberry.com, instagram @annasjamjam.

Come sei riuscita a trovare altre mamme italiane?

Con una in particolare, Emanuela, ero in contatto prima di partire. Avevo cercato mamme che vivessero a Wimbledon e potesseto aiutarmi con le prime necessitá. Poi abbiamo creato il gruppo SW19 Italian mums and dads, e pian piano sono subentrate altre amiche, anche fidanzate dei colleghi di mio marito, altre conosciute durante playgroups o attivitá dei bambini.

Hai trovato difficoltà a gestire gravidanza e maternità in un paese straniero?

Su questo non posso rispondere, i miei sono nati in Italia.

Cosa ne pensi di Brexit? Hai qualche timore per quello che concerne la tua permanenza (e quella della tua famiglia) in UK?

All’inzio si. Ora siamo piú fatalisti. Se le cose dovessero cambiare talmente tanto da mettere a rischio la nostra permanenza, il mondo è grande e la nostra madre Patria in fondo l’abbiamo giá lasciata. Peró sarei molto dispiaciuta.

Hai qualche consiglio per qualche mamma che si e’ appena trasferita, o ha intenzione di trasferirsi in UK?

Take it easy. Le cose fondamentali su cui informarsi sono il sistema scolastico inglese e come sono le scuole nell’area in cui ci si vuole trasferire. A seconda dell’etá dei bambini, sapere dove si trova un children centre e dove fanno playgroups, utilissimi per conoscere gente nuova. Non abbiate paura di fare amicizia, non fatevi frenare dal livello di inglese: l’unico modo per miglorare è mettersi in gioco 🙂

Grazie mille Anna!

Se anche tu vuoi raccontare la tua storia, contattami o scrivimi una mail a ciao@mammadigitale.com

Leave a Reply