Come ritrovare l’equilibrio fisico e mentale dopo una gravidanza

Scoprire di essere incinta è una sensazione unica, passare una bella gravidanza e poi dare alla luce il tuo tanto amato pargolo poi non ne parliamo. Dunque, dov’è il problema?

Come ritrovare l'equilibrio

 

Ritrovare l’equilibrio dopo il parto

Ecco, lo shock al sistema che mi ha scombussolato la vita non è stato scoprire di essere incinta. Anzi! Ero felicissima, non stavo nella pelle! Cinque settimane dopo, al primo accenno di nausea mattutina (beh, pomeridiana in realtà) mi sono resa conto che viaggiare in auto cominciava ad essere un problema. Andare tutte le mattine in ufficio e sentire tutti odori di cibo mi faceva rivoltare lo stomaco. Senza parlare dei chili di limone che mi sono mangiata facendo credere a tutti che stavo facendo una dieta detox.

equilibrio

Dopo 11 settimane ho cominciato a stare meglio, tutto sembrava tornato nella normalità quando mi sono accorta che ho dovuto cancellare il mio tanto adorato viaggio in Cina per lavoro. Ero così contenta di riuscire a visitare Shanghai che mi sono ritrovata a piangere con la compagnia aerea mentre chiedevo un refund. Ecco, è proprio qui che mi sono accorta che TUTTO era cambiato.

Già non potevo mangiare sushi, affettati vari e tiramisù. Guidavo, ma per distanze corte altrimenti stavo male. Ora non potevo più viaggiare per lavoro. Cominciavo ad essere così tanto stanca che mi sarei probabilmente addormentata ad uno stand in fiera. Eppure sono sempre stata in forma! Ho ballato, fatto yoga, pilates, corso 10km. E ora? Se riuscivo a camminare e fare qualche squat mentre portavo fuori il cane al parco era tanto.

Poi finalmente la mia bimba nasce (con taglio cesareo d’emergenza, ma non entriamo nei particolari). Per tornare ad agire come una persona quasi normale passano tra le 6 e le 8 settimane (senza contare il dolore fisico al taglio, la cicatrice infiammata, la ciste al seno da aspirare ecc.). Tutti lo dicono. Lo leggi su diversi blog e su forum. Per perdere chili e tornare al peso pre-parto ci ho messo circa un anno (solo camminando). Ma vi parlero’ di questo argomento in un altro post.

 

Ma quando ritrovi il tuo equilibrio interiore?

Aura che lavora equilibrio

Questa è una domanda alla Piero Angela. E’ un “Essere, o non essere, questo è il problema” di Amleto. Per lo meno, per me.

Sono stata molto fortunata che la mia piccola ha sempre dormito la notte. Avevo comunque i miei genitori qui a Londra ad aiutarmi, quindi non ho mai sofferto di nottaten insonni.

Dopo solo 3 mesi dal parto ho ricominciato a lavorare da casa per cercare di tornare alla vita di prima. Errore madornale. Non il lavorare, ma la ragione per la quale l’ho fatto. Non sono e non sarò mai più quella di prima. E’ inutile ostinarmi (dovrei farmi un post it da mettere sul frigo). Sono la versione “upgraded”, Annalisa 02.

Per ritrovare me stessa, ho cominciato a scrivere questo blog. Forse ci sono altre mamme che ‘soffrono’ come me la perdita della vecchia se’ e stanno cercando un’identità. Pian piano vedo la luce alla fine del tunnel, non ci sono ancora, ma so che sono sulla via giusta.

Non rimpiango nulla del passato. All’inizio pensavo che essere mamma mi avesse messo alle strette. Non posso uscire last minute per una cena, non posso farmi un weekend come si deve alla spa, non posso fare molto altro.

La vera domanda è come ritrovarsi?

Il mio consiglio è quello di rimettervi in gioco. Fatevi un make over, pensate a cosa volete fare: una nuova carriera? Magari volete lavorare da casa? Volete studiare qualcosa di nuovo?

Fate qualcosa che vi faccia stare bene.

Ci ho messo quasi due anni, ma posso confermare che la nascita di mia figlia non mi ha tolto la libertà, anzi. Mi ha fatto rinascere rimettendomi in discussione.

Suggerisco la lettura di un libro molto carino scritto da Jolanda Stevani Mamme e poi? Ritrovare se stesse dopo il parto. l libro si pone l’obiettivo di far crescere la personalità delle neomamme e di riflettere sui cambiamenti che travolgono le nostre vite. Insomma, una specie di corso post partum dove vengono anche riportati casi reali di mamme che raccontano di come hanno vissuto questi momenti.

Potete anche prendere qualche spunto dal mio articolo “15 Minuti che vi cambiano la giornata”.

E voi, come avete ritrovato il vostro equilibrio? Contattatemi!

 

Leave a Reply